Blog Donne lavoro Lifestyle Mamme

Come si fa a fare tutto senza impazzire?

La domanda che ogni donna, mamma, lavoratrice si pone tutti i giorni, soprattutto quando le scuole sono chiuse e non ci sono alternative.

La domanda che ogni donna, mamma, lavoratrice si pone tutti i giorni, soprattutto quando le scuole sono chiuse e non ci sono alternative.

Sveglia alle 7, caffè al volo, colazione per le bimbe, si parte subito al pc e “Mammaaaa ho finito”, alzati, vai a pulire la piccola, prima che combini disastri, ecco pronti anche i vestitini per la giornata.

Nel frattempo, vado avanti con gli articoli, ritorno in fase di concentrazione, perché mica si scrivono così, un argomento va capito studiato e interiorizzato prima di essere espulso sul foglio digitale.

Va bene ci siamo, prepariamo la zona smartworking per trascorrere la giornata di lavoro a casa, però aspetta Aurora ha bisogno della sua postazione per la didattica on line.

Va bene prepariamola e poi di nuovo sui nuovi testi per l’altro cliente. Ok va bene, parte il trip delle call interminabili sugli aggiornamenti di lasaitucosa.

Riprendiamo a scrivere, tanto Aurora è impegnata con la scuola a distanza e Bianca sta studiando per diventare la miglior bestiolina domestica non addomesticata, oppure oggi aveva l’incontro on line con l’educatrice del nido?

Ok, attiviamo la piattaforma per far collegare anche Bianca, io ritorno a lavorare, mi immergo nuovamente nelle mie attività cercando di isolarmi dal mondo.

LaDonnaRiccia-Sabrina De Prisco
il mio ufficio

Vado avanti, vedo che ci riesco a smaltire copy su copy, tutto sommato neanche male, non so con quali capacità considerando che è quasi ora di pranzo e, almeno finchè le bimbe sono a casa, bisognerà cucinare.

Volo allora verso i fornelli, però ci sono i compiti di Aurora da scaricare dalla piattaforma per poi stamparli e farglieli fare.

Va bene mentre cucino, scarico i compiti, nel frattempo guardo se sono arrivate nuove mail, mi scrive un’amica, che faccio? Non le rispondo? d’altronde ricordo di essere stata anche io un animale sociale un tempo, ma poi ritorno ai fornelli e a preparare la tavola.

Mangio al volo, perché poi c’è la lavastoviglie e fare tutto in tempo per ritornare subito al lavoro perché ho un sacco di cose da fare.

La Tv, santa invenzione, mi fa in questi giorni da strana baby sitter

Mi rimetto di nuovo con la testa sui miei copy, i testi, la SEO , la navigazione, le soluzioni, perché non si può fare e la mia VPN vola lontano decidendo di abbandonarmi per sempre (maledetta!).

Il rimedio c’è…ma che stress!!

le mie chat

Il cellulare comincia a tintinnare e vedo che sulla chat del nido c’è chi scrive e chi si anima, ma io non ho il tempo di capire e vado avanti. Ora le bimbe litigano e scappa un morso, mi arrabbio anche se Aurora mi aveva appena detto che sono paziente (la maternità cambia le carte in tavola!).

Ed io cerco di mantenerla quella pazienza, perché mi aiuta a sopravvivere nella giungla.

Ma il campus estivo glielo facciamo fare o no ad Aurora?

Mah, ops…è arrivato l’operaio per quella macchia in bagno, via di mascherina mentre sono in call a parlare dell’allineamento astrale, ma io non mi butto giù.

Siamo ormai diventate brave a organizzarci.

Mi chiama Gianluca che è appena uscito dall’ufficio di rientro a casa, ma con un gran sorriso gli dico che sono un po’ stanca, ma va tutto bene! La giornata non è finita qui.

Spento il pc, è tempo di dedicarsi alle bimbe che me lo stanno chiedendo da quando ho aperto gli occhi stamattina.

Organizziamo qualcosa? Giù nel cortile? Puzzle? Memory? Dama? Non so, anche a nascondino….Mamma fallo bene però!

il gioco è una cosa seria

Ci mancherebbe che io possa sgarrare, al massimo della concentrazione allora mi dedico a loro fino ad una certa ora, perché poi c’è la cena e quando arriva Gianluca, ti prego salvami!!

Nooo Bianca appena messa a tavola per la cena le scappa la pipi, no la pupù, chi si alza io o tu?

Gianlu non scherziamo!!

Posso una doccia in questa mezz’ora tra la cena e il letto?

Doccia veloce, pigiamini per le bimbe, dopo un accurato lavaggio…mamma mia le unghie da tagliare a Bianca, sembri un gatto e sono giorni che me lo ripeto ma… come si fa a fare tutto???

le mie gattine

PS. Scrivo questo articolo e “qualcuno” ha schiacciato le ghirlande alle mie spalle…ma va tutto bene!

PPS. Caz…devo ancora caricare i compiti di Aurora sulla piattaforma, dopo averli nominati e oggi è anche uno di quei giorni no!

Chi sono

Dietro la DonnaRiccia c’è il lavoro creativo di una sognatrice freelance che ama la scrittura e il modo di raccontare il mondo con i colori e le sensazioni di chi non teme le sfide.

Sono Sabrina De Prisco e sono una copywriter che scrive per gli altri e per sé con la passione di chi ha voglia di mettersi in gioco costantemente e che non si accontenta della solita routine.
Contattatemi se avete bisogno di uno storytelling per il vostro brand, di una consulenza per affrontare la giungla del web o se avete una storia da raccontare, ma vi mancano le parole. Ecco quelle le metto io!Annunci

2 commenti su “Come si fa a fare tutto senza impazzire?

  1. Una figlia lontano
    Il papa’ lontano
    I nonni lontani
    le sorelle lontane
    gli amici lontani
    Il vicinato lontano
    le scuole lontane
    Il lavoro vicino e lontano
    le bimbe vicine ed esigenti
    la casa ? vicina ma lontana
    Il governo ,vicino e lontano
    Solo le mamme speciali riescono a fare tante cose,tra le quali come rendere possibile che,in una giornata di 24 ore,si possano fare bene cose che richiedono un attento impegno in ruoli così differenti e impegnativi.
    E poi con il permesso di questo maligno e silente intruso, a forma di corona,che da parassita vorrebbe succhiare vita a tanti innocenti.
    W le mamme !

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: